Milan-Empoli 1-0: Pioli vince senza Leao

Milan-Empoli 1-0: Pioli vince senza Leao

10 Marzo 2024 Off Di starcalcio

Senza incantare, senza soffrire, quasi con il minimo sforzo: il Milan supera 1-0 l’Empoli centrando la terza vittoria in nove giorni tra campionato e coppe, rafforzando la sua candidatura al secondo posto.

Dopo il primo round in Europa League contro lo Slavia Praga Pioli opta per un profondo turnover, cambiando 6/11 di formazione: davanti, assente Leao per squalifica, spazio a Okafor e Jovic. È un Milan non particolarmente brillante, che si accende solo con le fiammate dei singoli, dallo stesso Okafor a Pulisic.

Ed è proprio sull’asse svizzero-americano che nasce l’1-0 al 40′: assist del numero 17 e decimo goal stagionale per l’ex Chelsea, complice anche una deviazione di Luperto. Rete che viene inizialmente annullata per fuorigioco ma poi convalidata dopo un check dalla sala VAR.

L’Empoli, troppo leggero davanti per impensierire la retroguardia rossonera, cerca di tenere le linee strette per non concedere spazi ai rossoneri, il cui possesso palla non è comunque particolarmente fluido e ispirato.

Nella ripresa lo spartito non cambia, il Milan fa la partita ma senza quasi mai spingere il piede sull’acceleratore. Nella girandola di cambi da sottolineare il rientro di Pierre Kalulu, fermo da ottobre per un lesione del retto femorale.

l tabellino

Marcatori: Pulisic

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori (Dal 63 st Kalulu), Theo Hernandez; Reijnders (Dal 63 st Musah), Bennacer; Pulisic (Dal 62 st Chukwueze), Loftus-Cheek, Okafor (Dal 90 st Adli); Jovic (Dal 73 st Giroud). A disposizione: Sportiello, Mirante, Adli, Giroud, Kalulu, Chukwueze, Kjaer, Terracciano, Gabbia, Jimenez, Musah. Allenatore: Stefano Pioli.

EMPOLI (3-4-2-1): Caprile; Ismaijli (Dal 42 pt Bereszynski), Waluckiewicz, Luperto; Gyasi, Fazzini (Dal 55 st Kovalenko), Maleh, Pezzella (Dal 55 st Cacace); Cambiaghi, Zurkowski (Dal 76 st Cancellieri); Niang (Dal 76 st Destro). A disposizione: Perisan, Berisha, Shpendi, Kovalenko, Caputo, Cacace, Cerri, Bereszynski, Cancellieri, Destro, Ebuehi, S. Bastoni. Allenatore: Davide Nicola.

Arbitro: Sacchi.

Ammoniti: Fazzini, Reijnders, Pezzella, Zurkowski, Cancellieri.