Fiorentina-Roma 2-2: gol di Llorente all’ultimo

Fiorentina-Roma 2-2: gol di Llorente all’ultimo

10 Marzo 2024 Off Di starcalcio

Fiorentina-Roma 2-2, Un gol nel finale di Llorente consente ai giallorossi di uscire indenni dalla trasferta del Franchi. Una gra complicata per gli uomini di Daniele De Rossi, che riescono a sytrappare un pari fondamentale proprio a pochi secondi dal termine della sfida.

Rammarico per la Fiorentina, padrona del campo per gran parte dei novanta minuti e colpevole di non aver chiuso la gara prima del gol incassato in pieno recupero.

Avvio di gara di marca giallorossa, con Lukaku che impegna Terracciano. Angelino viene dentro al campo palla al piede e serve Dybala, il quale scarica per Lukaku al limite. Il destro dell’ex Inter è una rasoiata potente sul primo palo, ma l’estremo difensore viola non si fa sorprendere e respinge di piede.

Risponde la Fiorentina con Gonzalez.Cross molto insidioso del numero 10, che cerca il taglio a centroarea di Bonaventura e non lo trova davvero per questione di centimetri. Svilar bravo a non farsi sorprendere dalla traiettoria del pallone e dalla mancata deviazione di Bonavantura a due passi da lui. La squadra di Vincenzo Italiano passa in vantaggio al 18′. Angolo dalla destra di Biraghi, Gonzalez spizza di testa sul primo palo e prolunga così a centro area, dove sbuca il difensore che batte Svilar con un’incornata da due passi.

Poco dopo, viola vicinissimi al raddoppio. Schema su punizione, con Bonaventura che imbuca per Gonzalez, il quale a sua volta trova in orizzontale al limite Mandragora. L’ex centrocampista della Juventus calcia di prima col mancino a giro, ma non trova lo specchio. Al 24′ errore in fase di costruzione per Cristante, Bonaventura recupera palla e lancia in area Belotti.

Il grande ex di questo posticipo calcia sul primo palo da posizione defilatissima, trovando la pronta risposta del portiere giallorosso. L’ultima azione della prima frazione è ancora di marca toscana. Altro cross dalla sinistra di Biraghi, Belotti svetta sul secondo palo ma non impatta col pallone: sfera che resta comunque lì e il numero 20 ci prova al volo d’esterno sinistro, superando Svilar ma non Paredes, il quale respinge sulla linea.
Secondo tempo

La cronaca della seconda frazione di Fiorentina-Roma inizia con la prima vera occasione da gol di marca giallorossa. Trama offensiva che si sviluppa a sinistra, con El Shaarawy che arriva sul fondo e mette in mezzo un cross rasoterra. A rimorchio arriva Cristante, il quale calcia forte sul primo palo trovando però l’ottima risposta di Terracciano, che salva i suoi.

Al 58′ arriva il pareggio della squadra di De Rossi. Dybala entra in area e scarico per Angelino. Quest’ultimo cross al centro, palla deviata e che si impenna, diventando così buona per il colpo di testa da due passi di Aouar, che realizza il gol del momentaneo 1-1.

La Fiorentina accusa inizialmente il colpo ma riesce a passare nuovamente in vantaggio al minuto 69′. Cross dalla sinistra di Biraghi, sponda di testa di Belotti e Mandragora può stoppare di petto nell’area piccola prima di bucare Svilar da due passi.

Dieci minuti dopo, calcio di rigore per la squadra toscana. Imbucata di Bonaventura per Belotti in area, con Paredes che trattiene per la maglia l’ex attaccante dei giallorossi. Gli undici metri sono ancora nefasti per i toscani: Svilar, infatti, respinge la conclusione dal dischetto di Biraghi. Gli assalti finali della Roma non portano a particolari grattacampi per Terracciano sino al 95′: nell’ultima azione prima del triplice fischio, con Llorente che pesca il jolly e regala il 2-2 definitivo.