L’Inter batte 1-0 la Fiorentina: Gol di Lautaro Martinez

L’Inter batte 1-0 la Fiorentina: Gol di Lautaro Martinez

28 Gennaio 2024 0 Di starcalcio

L’Inter accelera e sorpassa la Juventus in classifica vincendo a Firenze. Il gol della partita è stato segnato dal solito Lautaro Martinez nel primo tempo, mentre Sommer ha salvato la propria porta neutralizzando anche un rigore di Nico Gonzalez. La squadra nerazzurra è partita forte al Franchi per rispondere alla capolista Juventus, che è stata fermata in casa dal mezzo passo falso contro l’Empoli.

Per Inzaghi, l’assenza di Calhanoglu e Barella, pilastri del centrocampo, è stato un problema ulteriore, ma ha schierato Aslani come titolare. Per Italiano, invece, è stata l’occasione perfetta per superare l’amarezza della Supercoppa. Tuttavia, per la Fiorentina, la partita è iniziata nel peggiore dei modi, poiché all’occasione iniziale è stata l’Inter a segnare il primo gol.

Sommer ha subito qualche patema d’animo, ma è stato Terracciano a capitolare quando il colpo di testa di Lautaro Martinez sul primo palo, su un calcio d’angolo di Aslani, ha sorpreso tutti. La difesa viola ha contestato il gol per un possibile fallo dell’argentino su Martinez Quarta, che era caduto a terra dopo un contatto. Tuttavia, il VAR ha confermato il gol nerazzurro.

Ci sono state proteste anche per un contatto in area di Bastoni che trattiene un avversario, ma anche in questo caso l’arbitro e il VAR sono stati d’accordo nel ritenere tutto regolare. La Fiorentina ha dimostrato di non voler uscire dal match e di credere nella vittoria: oltre a Beltran, c’è stato un Nzola ispirato ma che non è riuscito a trovare il gol vincente.

Così, è stato il solito eterno Bonaventura a crearsi la migliore occasione in cui ha messo in mostra le sue doti, ma Sommer si è esaltato, toccando quanto basta per evitare il pareggio viola prima dell’intervallo.

Nel secondo tempo, l’Inter continua a essere pericolosa, mentre la Fiorentina cerca di spingere e si espone alle ripartenze nerazzurre. Italiano e Inzaghi decidono di cambiare gli attori in campo per evitare cali di tensione. I Viola aumentano l’intensità con l’ingresso di Nico Gonzalez, che forma un tridente con Beltran e Nzola, mettendo pressione nell’area di rigore dell’Inter. Tuttavia, manca sempre la soluzione decisiva al momento opportuno e non riescono a superare Sommer.

Sommer si trasforma in un eroe quando, dopo aver causato il rigore per la Fiorentina con una uscita sconsiderata, riesce a parare il tiro di Nico Gonzalez dal dischetto, salvando la propria porta e rimediando al proprio errore.