15 Aprile 2024
Fiorentina batte 2-1 la Lazio

Fiorentina batte 2-1 la Lazio in rimonta al Franchi

Rimonta e sorpasso in classifica. La Fiorentina supera la Lazio al Franchi, nella sfida che chiude la 26ª giornata in Serie A, e si porta al settimo posto.

Primo Tempo

La cronaca della gara. Ci provano subito i padroni di casa. Sottil prova a giro, palla alta sopra la traversa. Poco dopo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, conclusione potente di Arthur: palla di poco alta.

Al 17′ prima occasione pericolosa degli uomini di Maurizio Sarri: Guendouzi anticipa Milenkovic, palla di poco a lato. Un minuto dopo, conclusione sul secondo palo di Nico Gonzalez deviata da Provedel sul legno, successivamente tap-in di Bonaventura che Romagnoli mette in angolo.

Al 23′ altro legno dei viola. Angolo di Biraghi, colpo di testa di Belotti che colpisce la traversa. Continua a spingere la Fiorentina, Lazio che fatica a reagire. Conclusione potente di Sottil al 25′ che Provedel mette in angolo.

Alla mezz’ora, angolo di Biraghi, Nico Gonzalez devia ancora sul palo. Sul finire della prima frazione, la Lazio passa in vantaggio: Guendouzi, servito da Isaksen, trova l’assist per Luis Alberto: grande stop e destro che batte Terracciano. I biancocelesti vanno negli spogliatoi all’intervallo in vantaggio per 1-0.

secondo tempo

Dopo il sorteggio in Conference League di venerdì, al Franchi torna di scena il campionato. La cronaca della ripresa di Fiorentina-Lazio inizia nel segno dei padroni di casa. Al 47′ cross di Biraghi, respinge Casale, sul pallone arriva Belotti che calcia ampiamente a lato da buona posizione.

Al 56′ sinistro potente di Nico Gonzalez che termina di pochissimo sopra la traversa. Il dominio in campo dei viola viene premiato al 61′. Cross potente di Belotti al centro, Beltran non tocca, arriva sul secondo palo Kayode che insacca il suo primo gol in campionato.

La Lazio accusa il colpo e, quattro minuti dopo il gol del pari, i viola ottengono un calcio di rigore. Controllo fantastico di Belotti in area, Casale prima prende prima l’attaccante, poi il pallone: Guida indica il dischetto. Dagli undici metri va Nico Gonzalez, che spiazza Provedel ma colpisce ancora il palo. Al 69′ arriva il gol del vantaggio dei viola.

Conclusione di Beltran dal limite, Provedel respinge ma non puó nulla sul tap in vincente dell’accorrente Bonaventura. Si tratta del gol che deciderà il match. Gli assalti dei biancocelesti nel finale non porteranno a particolari pericoli per Terracciano. I viola si impongono in uno scontro diretto che valeva l’Europa e che rinvigorisce le ambizioni internazionali dei toscani.