17 Aprile 2024
Zirkzee: Sommer ha ammesso l'errore

L’Inter batte il Benfica 1-0: decide Thuram

L’unico rammarico dell’Inter è che l’1-0 sta davvero stretto agli uomini di Simone Inzaghi. I nerazzurri battono il Benfica, grazie a un gol di Marcus Thuram nel secondo tempo, nell’esordio stagionale del Meazza versione interista in Champions League.

Dopo una prima frazione di gioco ad alta intensità e sostanzialmente giocata ad armi pari, un secondo tempo di pregevolissima fattura e totale dominio a tinte nerazzurre consente ai padroni di casa di conquistare i tre punti, andando ad affiancare la Real Sociedad in vetta al girone D della massima competizione continentale.

A fare la differenza, il netto cambio di marcia al rientro dagli spogliatoi dopo l’intervallo: oltre al gol di Thuram, due legni e altre sei occasioni clamorose di Lautaro Martinez, che resta clamorosamente a secco e ci prova fino all’ultimo, sbattendo anche su Anatolyi Trubin.

A proposito: il portiere ucraino, lungamente corteggiato da Marotta, Ausilio e Baccin in estate, non era poi un’idea così cattiva.

È uno dei motivi, forse il principale, che limitano il passivo del Benfica di Roger Schmidt: risultato, comunque positivo a parte, l’Inter sorride soprattutto per la prestazione. Imprecisa nel primo tempo, tra le migliori in assoluto nella gestione di Inzaghi. Che conferma il suo personalissimo feeling con la Champions.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *