12 Aprile 2024
Zirkzee: Sommer ha ammesso l'errore

Milan-Juventus 0-1: la decide l’ex Locatelli

Per lo Scudetto c’è anche la Juventus: con un goal firmato al 63′ da Manuel Locatelli i bianconeri vincono in casa dell’ormai ex capolista Milan (sorpassato dall’Inter) mandando un chiaro messaggio al campionato.

La squadra di Allegri strappa un successo pesantissimo al Diavolo, approfittando dell’ora di gioco disputata in superiorità numerica a causa dell’espulsione di Thiaw, vero crocevia della serata.

L’episodio-chiave del match arriva al 40′: Kean scappa via a Thiaw, il tedesco si aggrappa all’attaccante bianconero e lo stende, spingendo l’arbitro Mariani ad estrarre il cartellino rosso: chiara occasione da goal, decisione ineccepibile del fischietto di Aprilia.

Il Milan, fino ad allora più propositivo, perde ritmo e fiducia e la Juventus ne approfitta, trovando il vantaggio alla mezzora della ripresa con un tiro da fuori di Locatelli, deviato da Krunic.

Per i rossoneri arriva il secondo ko stagionale, dopo la batosta nel derby: un altro scontro al vertice steccato dai ragazzi di Pioli, attesi ora da due sfide cruciali contro PSG e Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *