12 Aprile 2024
Zirkzee: Sommer ha ammesso l'errore

Furlani: Follia togliere il decreto crescita

Giorgio Furlani, CEO del Milan, è intervenuto dal palco del DLA Piper Sport Forum, tornando sull’acquisto da parte di Elliott: “La società Milan non era sostenibile come lo è oggi e sì, era vicina al fallimento.

Come Elliott abbiamo dovuto fare un grande turn around, che si è basato su quattro colonne fondamentali: per primo il successo sportivo, perché non c’è progetto nel calcio e nel Milan che non abbia alla base il successo sportivo, per secondo l’aggiustamento dei costi, soprattutto quelli relativi ai calciatori che erano troppo alti per le performance, per terzo gli investimenti nell’area commerciale per avere ricavi commerciali da reinvestire e per quarto – ahimé – il nuovo stadio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *