17 Aprile 2024
Zirkzee: Sommer ha ammesso l'errore

Lecce-Juventus 0-3: i bianconeri il primo posto in classifica

Messa alla spalle la sfida dei quarti finale di Coppa Italia contro il Frosinone di Di Francesco, la Juventus sfidava il Lecce. I pugliese all’andata avevano perso in casa per uno a zero con la rete di Milik in favore dei bianconeri .

La squadra di Allegri vuole continuare a macinare punti e stare dietro all’Inter di Inzaghi che ha vinto per ritornare a vincere lo scudetto dopo quasi quattro anni. Ecco il racconto e il tabellino della gara allo stadio Via del Mare.

La Juventus parte forte e all’undicesimo minuto sfiora il gol con Mckennie, Miretti serve perfettamente l’americano e svetta battendo Falcone ma Krstovic salva sulla linea. Al 17′ ci sono delle scintille tra Pongracic e Vlahovic ma l’arbitro non interviene.

Cinque minuti dopo arriva l’ammonizione per Mckennie per un fallo su Gonzalez. Al 34′ il Lecce ci prova con Oudin con tiro dalla distanza ma Szczesny risponde presente. La Juventus continua ad attaccare ma il Lecce chiude bene gli spazi in difesa,

Nel secondo tempo i bianconeri provano la carta Weah al posto di Miretti e Cambiaso viene spostato come interno di centrocampo. L’ex Genoa nella nuova posizione funziona e subito dopo serve un bell’assist a Vlahovic che di testa beffa Falcone, decimo gol per l’ex Fiorentina.

La Vecchia Signora continua a spingere e dieci minuti dopo Vlahovic realizza la doppietta prendendo al volo il passaggio vincente di Mckennie dopo un tiro-cross dell’ex Leeds.

Allegri sul finale prova le carte Iling, Milik e Alex Sandro al posto di Yildiz, Kostic e Cambiaso. Proprio il talento inglese nel finale nel finale realizza l’assist su traversone da calcio piazzato per il gol di Bremer, l’ex Torino svetta su tutti e realizza il secondo centro in campionato.

Termina la gara sul risultato finale di tre a zero, risultato che porta i bianconeri in vetta con una gara in più rispetto all’Inter.

Il tabellino della gara

Marcatori: 14′ s.t. e 23′ s.t. Vlahovic, 40′ s.t. Bremer

Assist: 14′ s.t. Cambiaso , 23′ s.t. McKennie, 40′ s.t. Iling-Junior

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Gallo (21′ s.t. Dorgu); Kaba, Ramadani, Gonzalez (16′ s.t. Blin); Almqvist (27′ s.t. Sansone), Krstovic (27′ s.t. Piccoli), Oudin (21′ s.t. Pierotti). All. D’Aversa

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso (36′ s.t. Alex Sandro), McKennie, Locatelli, Miretti (12′ s.t. Weah), Kostic (29′ s.t. Iling-Junior); Vlahovic, Yildiz (29′ s.t. Milik). All. Allegri

Arbitro: Doveri di Roma

Ammoniti: 23′ p.t. McKennie (J), 44′ s.t. Kaba (L)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *