17 Aprile 2024
Zirkzee: Sommer ha ammesso l'errore

Inter 1-0 Atletico Madrid: gol di Arnautovic

Dopo la Lazio la scorsa settimana, nella giornata di oggi, martedì 20 febbraio 2024, è toccato all’Inter scendere in campo nell’andata degli ottavi di Champions League contro l’Atletico Madrid. A vincere alla fine è la squadra di Simone Inzaghi grazie al gol di Marko Arnautovic nel secondo tempo. Infortunio per Thuram.

Dopo la convincente vittoria in campionato contro la Salernitana, l’Inter è scesa in campo contro l’Atletico Madrid nell’andata degli ottavi di finale di Champions League, con i madrileni che hanno ritrovato anche Alvaro Morata, reduce da un infortunio. Parte forte l’Inter, che al 4′ ci prova con Barella, bravo a trovare Thuram in mezzo, che però non riesce a stoppare la palla in area di rigore.

La prima conclusione dell’Atletico Madrid arriva al 12′, quando Lino calcia a giro dal vertice dell’area, ma mette sul fondo. Partita molto bloccata, con le due squadre che si rispettano, aggrediscono alte ed entrambe escono da dietro con grande qualità nel palleggio. Nessuna delle due però riesce a creare occasioni da gol. Per vedere un’altra conclusione bisogna infatti aspettare il 32′.

Pavard porta palla, cerca Thuram con un pallone alto, il francese spizza per Lautaro Martinez che calcia di prima al volo dai 25 metri: conclusione altissima. La prima buona occasione del primo tempo arriva al 36′, quando l’Inter trova spazio a destra con Barella, bravo a crossare per Lautaro, altrettanto esperto a prendere il tempo a Hermoso e staccare di testa: para Oblak.

Due minuti dopo Thuram conquista una gran palla, conduce e serve Lautaro Martinez che stoppa e calcia, ma la sua conclusione viene respinta in calcio d’angolo. Buona occasione per i nerazzurri. Al 43′ altra buona ripartenza dell’Inter: Lautaro serve Thuram, bravo ad allargare a destra per Barella e a ricevere ancora dal centrocampista, ma meno convinto nella conclusione verso la porta. Blocca Oblak. Nell’occasione il francese si fa anche male. Non succede più nulla: 0-0 tra Inter e Atletico Madrid in un match molto equilibrato.

Nel secondo tempo l’Inter ha la prima grande occasione al 48′. Ripartenza nerazzurra con Mkhitaryan che allarga per Dimarco, bravo a crossare per Arnautovic – subentrato a Thuram per infortunio – che però calcia alto da ottima posizione.

Quattro minuti dopo altro buon cross di Barella per Arnautovic, che stacca di testa, ma non riesce a indirizzare verso la porta. La prima buona occasione per l’Atletico arriva al 56′, quando Lino salta Darmian, scambia con De Paul, ma poi calcia male dall’interno dell’area.

Palla sul fondo. Un minuto dopo ancora pericoloso l’Atletico con una palla in profondità per Llorente, ma De Vrij è provvidenziale a chiudere in corner. Al minuto 63 grandissima occasione per l’Inter. Arnautovic se la costruisce bene, scambia con Lautaro ma poi calcia altissimo da ottima posizione. Si dispera l’attaccante nerazzurro.

L’Inter prova a spingere e al 77′ va vicina al vantaggio: gran cross di Barella dalla destra, Lautaro prende il tempo e stacca di testa, ma Oblak è posizionato bene e para. Passano due minuti e al 79′ l’Inter passa in vantaggio.

Ripartenza fulminante dei nerazzurri, Lautaro si fa ipnotizzare da Oblak a tu per tu, ma sulla respinta Arnautovic questa volta mette dentro e fa 1-0. Esplode San Siro. Un minuto dopo ci prova Lino da fuori: palla fuori di poco.

Al minuto 88 cross di Correa dalla destra, Morata però non impatta bene il pallone di testa e mette sul fondo. Non succede più nulla fino al 95′: l’Inter vince il primo round contro l’Atletico Madrid.