15 Aprile 2024
De Laurentiis: Il calcio in TV deve essere gratis per tutti

De Laurentiis: Il calcio in TV deve essere gratis per tutti

Aurelio De Laurentiis, il presidente del Napoli, ha partecipato al ‘Business of Football Summit’, un evento organizzato dal Financial Times che si sta svolgendo oggi a Londra.

Il capo del club azzurro è stato intervistato dal giornalista James Fontanella-Khan e ha espresso la sua opinione sullo stato attuale del calcio: Deve essere accessibile a tutti gratuitamente.

Se si desidera attirare il pubblico, è necessario trasmettere le partite in diretta TV gratuitamente. Come imprenditore, è importante saper sfruttare al massimo le opportunità pubblicitarie.

Inoltre, è fondamentale considerare come si presenta il calcio. Non solo negli stadi, che in Italia sono vecchi e poco confortevoli per il pubblico, ma anche in televisione: non è accettabile che nella Formula 1 le immagini mi facciano quasi sentire come se fossi al posto del pilota, mentre nel calcio non è così. Vorrei poter scegliere come vengono trasmesse le partite e sostengo sempre che l’esempio da seguire sia la finale del Mondiale tra Argentina e Francia.

Tuttavia, il calcio si è anche invecchiato come gioco: sarebbe necessario sedersi attorno a un tavolo e riflettere, ma il nostro è un grande circo in cui non ci si può fermare a pensare e quindi non ci si può ribellare, come riportato da ‘Gazzetta.it’.