17 Aprile 2024
Empoli-Cagliari 0-1: decide un gol di Jankto

Empoli-Cagliari 0-1: decide un gol di Jankto

Tre punti che valgono doppio, forse anche di più (classifica sì, ma anche morale), quelli ottenuti dal Cagliari al Castellani contro l’Empoli.

Una vittoria esterna, decisa da una rete di Jankto, contro una diretta concorrente nella lotta salvezza che permette alla formazione rossoblù di salire a 23 punti, gli stessi del Verona quartultimo che in questo turno ha battuto il Sassuolo. Cagliari che ritrova così il successo che mancava da tanto tempo.

La cronaca del primo tempo

La grande novità nelle formazioni iniziali riguarda l’Empoli, con Nicola che schiera titolare Destro per la prima volta dallo scorso settembre; nel Cagliari invece spazio a Jankto, Gaetano e Luvumbo alle spalle della prima punta Lapadula. Parte forte l’Empoli che già al 4’ va vicino al gol con Kovalenko, Scuffet però risponde presente.

Al 17’ invece il palo a salvare il portiere del Cagliari sulla conclusione di Cambiaghi, ancora alla ricerca del suo primo gol in questa Serie A. Allo scadere rossoblù (che perdono Luvumbo per infortunio) vicini al gol con Lapadula, ma sul colpo di testa c’è la risposta di Caprile.

La cronaca del secondo tempo

A inizio ripresa ci prova in due occasioni Cancellieri, ma l’attaccante dell’Empoli non riesce a sfondare. Al 61’ gol Empoli con Cacace, ma la rete viene annullata dal Var per fuorigioco di un compagno di squadra.

A passare in vantaggio è invece il Cagliari al minuto 69’: grande azione sulla destra di Zappa che arriva sul fondo e appoggia dietro per la conclusione di Nandez respinta da Caprile, che però nulla può sul successivo tiro di Jankto. Un gol da tre punti.