17 Aprile 2024
Frosinone-Lecce 1-1: Krstovic risponde a Cheddira

Frosinone-Lecce 1-1: Krstovic risponde a Cheddira

Finisce invece 1-1 l’altra sfida salvezza tra Frosinone e Lecce. A passare in vantaggio è la squadra di Di Francesco con Cheddira nel recupero del primo tempo, a ristabilire la parità è poi Krstovic su rigore (prima sbagliato da Rafia e poi fatto ribattere per irregolarità dopo il controllo al Var). Frosinone che sale a 24 punti, uno in meno rispetto al Lecce.

La cronaca del primo tempo

Dopo l’ottima prestazione che però non ha portato punti contro la Juventus, Di Francesco dà nuovamente fiducia a Cheddira al centro dell’attacco; D’Aversa invece schiera Krstovic e il recuperato Banda. Ed è proprio Cheddira a creare la prima palla gol del match al 5’, con un destro che però trova pronto Falcone.

Al 26’ c’è la replica del Lecce con Krstovic: conclusione che trova l’ottima risposta di Cerofolini che nega il gol ai giallorossi. Attaccanti ancora protagonisti: nel secondo minuto di recupero Cheddira è lesto a risolvere una mischia in area, mandando in rete alle spalle di Falcone con un potente sinistro. Vantaggio Frosinone.

La cronaca del secondo tempo

A inizio il Lecce trova il pareggio. Retropassaggio sbagliato di Zortea, Cerofolini stende in area Krstovic: sul dischetto si presenta Rafia che però si fa ipnotizzare dal portiere del Frosinone che sceglie l’angolo giusto e respinge la conclusione. Il rigore però è da ribattere, perché il primo ad arrivare sul pallone dopo la respinta è Valeri, che però entra in area in anticipo. Dagli undici metri questa volta va Krstovic che supera, conun pizzico di fortuna, Cerofolini e pareggia i conti al 61’.

La reazione del Frosinone è immediata, con Gelli che colpisce la travers due minuti piuù tardi. Al 97′ Falcone salva il Lecce negando la gioia del gol a Kajo Jorge su colpo di testa dal centro dell’area.