12 Aprile 2024
Patric su Sarri: Non me l'aspettavo, ho pianto

Patric su Sarri: Non me l’aspettavo, ho pianto

Chi sta patendo particolarmente l’addio di Maurizio Sarri è Patric che ha parlato ai microfoni del club in occasione di un evento con i bambini. Il difensore spagnolo ha espresso tutte le proprie difficoltà personali:

“A livello personale non me lo aspettavo. Non voglio parlarne perché dobbiamo andare avanti. Alla fine conta la maglia, noi, giocatori e allenatori, andiamo e veniamo. Maurizio per me è stato più di un allenatore, un vero uomo. Trovare in questa vita persone con valori veri è difficile.

Quando una persona va via e piangi penso che voglia dire che ha fatto qualcosa di importante nella tua vita, non solo nel calcio – ha spiegato Patric -. Le mie condizioni? Quando sei in un momento buono la vita ti colpisce, ora sto attraversando questo problema, voglio dimostrare di essere migliorato e di saperne uscire. Avevo questa frattura alla spalla, ora ho accusato un po’ di pubalgia perché sono tornato troppo in fretta per giocare contro il Bayern. Sto soffrendo molto, ma non vedo l’ora di tornare”.