17 Aprile 2024
Zirkzee: Sommer ha ammesso l'errore

Fiorentina agli ottavi di Conference League, è prima nel girone

Con una delle pochissime fiammate della partita la Fiorentina si assicura il pareggio contro il Ferencvaros nell’ultima partita della fase a gironi della Conference League e guadagna l’accesso agli ottavi di finale della competizione come testa di serie.

Dopo un primo tempo di sofferenza e il gol subito da Zachariassen ci pensa il tap-in di Ranieri a trascinare la Viola al prossimo turno, senza passare per gli spareggi.

La squadra di Italiano è partita con diverse difficoltà, con una prima parte di gioco avarissima di occasioni e caratterizzata dall’infortunio di Nico Gonzalez: il giocatore ha dovuto lasciare il campo in barella per un problema al flessore, costringendo l’allenatore a operare il primo cambio poco dopo il 15′.

Prima dell’intervallo è il Ferencvaros a trovare le chance migliori, con Christensen che si deve spendere in una grande doppia parata per tenere al sicuro il risultato.

L’impresa non gli riesce nei primi minuti della ripresa, quando dopo un rimpallo piuttosto fortunato Zachariassen raccoglie il pallone e con il sinistro lo butta in rete.

Il gol condannerebbe la Fiorentina, costretta così a qualificarsi come seconda e ad affrontare gli spareggi con le retrocesse dall’Europa League, uno scenario non proprio ideale per Italiano.

La Viola però si sveglia e al 73′ riesce a trovare il pareggio con Ranieri: il pallone rimbalza su Makreckis e arriva al giocatore viola che deve solo appoggiarlo in porta da due passi.

Pochi minuti più tardi Nzola si divora il gol del possibile raddoppio mandando il pallone clamorosamente fuori davanti al portiere, ma l’errore non pesa sul cammino della sua squadra che mantiene i pari fino alla fine e strappa il passaggio agli ottavi di finale della Conference League con il suo primo posto nel girone. Sorride anche il Ferencvaros che si qualifica ai sedicesimi con il suo secondo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *