15 Aprile 2024
Zirkzee: Sommer ha ammesso l'errore

Lazio-Lecce: le probabili formazioni

La Lazio di Maurizio Sarri ospita il Lecce di Roberto D’Aversa nel lunch match della 20ª giornata di Serie A. I capitolini sono risaliti al 7° posto in classifica con 30 punti, frutto di 9 vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte, mentre i salentini si trovano in 13ª posizione a quota 21, con un cammino di 4 successi, 9 pareggi e 6 k.o.

Nelle 16 gare disputate finora in Serie A fra le due squadre in casa dei biancocelesti, questi ultimi conducono nelle statistiche con 10 vittorie, 5 pareggi e un’unica affermazione dei giallorossi.

Questi ultimi si sono imposti unicamente il 9 gennaio 2011 (1-2 con autorete di Muslera e goal di Grossmüller a vanificare il pareggio provvisorio di Mauri).

Con Cagliari e Frosinone il Lecce è una delle tre squadre del campionato a non aver ancora vinto fuori casa. I capitolini hanno ottenuto una sconfitta e 3 vittorie consecutive nelle ultime 4 giornate, mentre i salentini sono reduci da una vittoria, 2 sconfitte e un pareggio nelle precedenti 4 gare.

La Lazio, inoltre, ha battuto la Roma nel derby infrasettimanale di Coppa Italia, guadagnando l’accesso alle semifinali.

Il brasiliano della Lazio Felipe Anderson guida la classifica dei rifinitori con 6 assist vincenti, a pari merito con Thuram dell’Inter e Dybala della Roma. Gabriel Strefezza del Lecce è invece il giocatore che ha creato più occasioni da goal senza effettuare nessun assist (20).

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO-LECCE

Sarri si affiderà sul piano tattico al 4-3-3. Davanti Castellanos è out: Felipe Anderson potrebbe agire da centravanti, anche se il recuperato Immobile spera a sua volta di partire dall’inizio.

A centrocampo la regia sarà affidata a Rovella, con Guendouzi e Vecino interni. Kamada e Luis Alberto verso la panchina. In difesa, davanti al portiere Provedel (recuperato dalla febbre), Lazzari e Marusic dovrebbero agire da terzini, con Patric e Romagnoli (favorito su Gila) come centrali difensivi.

Modulo speculare anche per D’Aversa, che avrà il solo Sansone in infermeria. Fra i pali agirà Falcone, Baschirotto e Pongracic saranno i due centrali difensivi mentre per il ruolo di esterni bassi a destra giocherà il francese Gendrey e a sinistra Gallo è in vantaggio su Dorgu.

In mezzo al campo Ramadani agirà da playmaker, con Joan González e Kaba mezzali. Nel tridente d’attacco Oudin assieme a Strefezza dovrebbe far compagnia a Krstovic, favorito su Piccoli.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; Guendouzi, Rovella, Vecino; Isaksen, Felipe Anderson, Zaccagni. All. Sarri.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Gallo; Kaba, Ramadani, Gonzalez; Oudin, Krstovic, Strefezza. All. D’Aversa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *